Softair - Stampa e ricamo su Divise da lavoro, Abbigliamento sportivo, divise scolastiche milano, abiti da lavoro, stampe personalizzate su magliette, tute milano, promozionali, distributore per la lombardia - Milano, monza, como, Varese, Novara, Torino, Genova, Lugano.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Softair

Filosofie sportive


Il softair o soft air (definito anche come tiro tattico sportivo)
è una attività ludico-sportiva basata su tattiche militari.

Il termine deriva dalla lingua inglese,
sebbene in queste zone il gioco sia chiamato airsoft o air soft.

Per la pratica di tale attività vengono utilizzate
delle riproduzioni di armi da fuoco,
dette air soft gun.



Si distingue dalle altre attività,
basate sulla simulazione di azioni belliche,
per l'utilizzo delle Air Soft Gun
(in inglese letteralmente arma ad aria compressa, ASG)
da cui appunto prende il nome.

È caratterizzato da una grande varietà di giochi diversi
che spaziano da un approccio meramente ludico
ad un approccio di tipo sportivo,
da un approccio ricreativo
ad un approccio strategico-simulativo bellico,
comprendendo varie sfumature all'interno di questi quattro estremi.

Spesso vengono svolte delle sessioni di soft air
nelle esercitazioni militari e paramilitari,
nell'ambito del team building,
del problem solving e della formazione aziendale.



Le partite possono avere obiettivi diversi:

si va dal conquistare la bandiera altrui,
ad effettuare vere e proprie pattuglie di ricognizione
per conquistare obiettivi di diversa natura
(bandiere, testimoni, materiali, eccetera)
naturalmente "neutralizzando" gli avversari
bersagliandoli con le apposite armi
ed eliminandoli così dal gioco.

Per motivi di sicurezza
è assolutamente d'obbligo per chi gioca
indossare almeno degli occhiali protettivi,
o meglio ancora delle maschere integrali per proteggere tutto il viso
(dette "gran facciali").





Nonostante la pratica preveda l'uso di protezioni adeguate
e le repliche siano di potenza assai ridotta,
si tratta pur sempre di uno sport in ambiente aperto,
per cui possono verificarsi occasionalmente incidenti come slogature e graffi.

Se non si rispettano le norme di sicurezza basilari
(uso di protezioni e della sicura delle repliche quando non in gioco,
tiro solo da distanza superiore ai 9-10 metri)
è possibile anche che vi siano infortuni agli occhi o ai denti,
ma si tratta di casi poco frequenti e facilmente evitabili
se lo sport è praticato con attenzione e soprattutto con le dovute protezioni,
come maschere facciali in neoprene,
occhiali con lente doppia,
elmetti di vari modelli e nazionalità,
protezioni specifiche per le parti del corpo più deboli.




Il resto dell'attrezzatura (abbigliamento)
puo' essere personalizzato a proprio gusto.
Richiedi un preventivo contattando

Gianni Ladage
al numero telefonico 328/2489432
oppure compilando la scheda contatti




 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu